Home » Migliori casse bluetooth: quali scegliere?

Migliori casse bluetooth: quali scegliere?

migliore cassa bluetooth

Credi di sapere da che cosa dovresti guardare quando sei alla ricerca di una buona cassa bluetooth? Se stai pensando di comprare un altoparlante Bluetooth e vuoi qualche consiglio, prenditi del tempo per leggere i consigli che sto per darti. Per prima cosa vedremo quali criteri considerare quando si sceglie una cassa Bluetooth. In questo articolo ti mostrerò le features che dovresti cercare quando vuoi acquistarne una.

Come scegliere una cassa Bluetooth

Quando si sceglie un altoparlante Bluetooth, è importante prendere in considerazione il suo design. Non inteso solo come aspetto esteriore, ma anche la forma, le dimensioni e soprattutto se è fatta per essere usata in ambienti umidi o con frequenti spruzzi d’acqua, come ad esempio il mare o la piscina. Dopo aver letto questo articolo, non comprerete un altoparlante Bluetooth senza considerare le seguenti caratteristiche.

  • Dimensioni e peso: i sistemi più piccoli sono ideali per la portabilità. Ma proprio perché sono compatti, non possono offrire la stessa qualità del suono degli altoparlanti più grandi, soprattutto nella gamma dei bassi. Se stai cercando un altoparlante da tavolo o qualsiasi tipo di altoparlante da usare a casa, cerca di restringere le scelte basandoti principalmente sulla qualità del suono, tralasciando il peso e le dimensioni. Se userai l’altoparlante principalmente in viaggio, invece, concentrati sulle dimensioni e sulla durata della batteria.
  • Impermeabilità: nel caso in cui si prevede di utilizzare gli altoparlanti Bluetooth all’esterno, per esempio in spiaggia o in piscina, assicurarsi che siano impermeabili e resistenti anche alla polvere che potrebbe entrare ed insinuarsi nelle componenti elettroniche.
  • Controlli: molti altoparlanti Bluetooth hanno diversi pulsanti per controllare la riproduzione musicale e il volume. La loro compatibilità dovrebbe essere assicurata con la maggior parte degli smartphone e tablet in commercio, tuttavia è meglio essere prudenti e controllare prima dell’acquisto se i controlli sono compatibili con i vostri dispositivi.

Caratteristiche tecniche dei migliori altoparlanti in circolazione

Quando si comincia a entrare nei dettagli tecnici degli altoparlanti Bluetooth, ci sono molti fattori da considerare, come ad esempio la qualità del suono, la compatibilità con altri prodotti, la durata della batteria. Ecco nel dettaglio le caratteristiche tecniche da considerare.

  • Durata della batteria: quando scegli un altoparlante Bluetooth portatile, presta attenzione alla durata della batteria. Se vuoi un altoparlante che puoi portare con te in viaggio o se non hai accesso a prese di corrente, scegline uno con almeno otto ore di durata della batteria. Tuttavia, nota che la durata della batteria dichiarata dai produttori spesso non è accurata: di solito è più bassa rispetto a quanto dichiarato perché è calcolata sulla base di un livello di volume di ascolto medio, ma più si alza il volume, più energia viene consumata dall’altoparlante.
  • Qualità audio del suono: prima di acquistare una cassa Bluetooth, è importante considerare la qualità del suono che offre: l’equilibrio delle frequenze alte, medie e basse; la “spazialità” del suono, ecc. Per facilitare la scelta, sappiate che l’orecchio umano percepisce frequenze che vanno da 20 a 20.000Hz (fonte: https://www.widex.com/it-it/blog/global/human-hearing-range-what-can-you-hear/).
  • Potenza delle casse: per capire la potenza di un altoparlante, dobbiamo considerare i watt. Questa è la potenza massima che può essere erogata da un altoparlante. È un valore importante, ma ci sono alcuni fattori da considerare, come ad esempio la distorsione. Infatti, una cassa bluetooth con una potenza massima dichiarata potrebbe garantire un suono chiaro e pulito solo a potenze inferiori a quella massima.
  • Portata e raggio d’azione: di norma, gli altoparlanti Bluetooth hanno una portata da 10 a 30 metri. Scegli quelli che meglio si adattano alle tue esigenze, sapendo che le ultime tecnologia Bluetooth (Bluetooth 4.1, 4.2 e 5) garantiscono una portata maggiore ed un consumo energetico inferiore rispetto ai modelli con tecnologie più arretrate.
  • Connettività con altre case: alcune casse Bluetooth possono essere collegati a uno o più altri altoparlanti dello stesso tipo per creare un sistema stereo o un sistema multi-room attraverso il quale ascoltare la stessa musica in più ambienti della casa.
  • Connettività multipoint: le casse bluetooth con sistema multipoint possono connettersi a più dispositivi contemporaneamente, permettendo di catturare automaticamente il suono dal primo dispositivo su cui viene avviata la riproduzione e di monitorare più dispositivi contemporaneamente.
  • Microfono e vivavoce: le casse Bluetooth con microfoni e vivavoce ti permetteranno di rispondere alle chiamate dal tuo smartphone e parlare con il chiamante, così come interagire con gli assistenti vocali sul tuo smartphone.
  • Tipi di ingressi: la maggior parte degli altoparlanti Bluetooth sono dotati di un jack da 3,5 mm che permette di collegare dispositivi non-Bluetooth (come ad esempio alcuni smartphone, tablet o vecchi dispositivi non bluetooth). Alcuni speaker bluetooth possono riprodurre musica memorizzata su schede microSD e chiavette USB. In alcuni casi, le porte USB possono anche essere utilizzate per ricaricare i dispositivi collegati alla cassa.

Grazie a questi consigli ora dovresti essere in grado di effettuare la scelta più adatta alle tue esigenze. Scopri tutte le nostre classifiche su speaker e soundbar.